Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Visitando questo sito accetti pienamente la nostra Privacy Policy.

Un'unica card per visitare tutti i musei
Notizie Milano

Disponibile la card per i musei civici

Del 10/01/2014 di Lucia Conti - L'abbonamento vale un anno e costa 35 euro

Prevista per la primavera una rete perfettamente informatizzata in grado di unire tutti i dieci musei civici di Milano e garantire la possibilità di pagare anche con bancomat e carta di credito.

Verrà inoltre introdotta una tessera annuale, che costerà circa trentacinque euro e consentirà agli abbonati di visitare per un numero illimitato di volte le varie collezioni del comune.

Il prezzo dei singoli biglietti di ingresso, che oggi varia, sarà invece unico e adeguato ai parametri del Museo del Novecento: cinque euro per il biglietto intero e tre per un ingresso ridotto.

Questa card, al momento rivolta soprattutto ai cittadini con valore di esperimento, potrebbe preludere in futuro, e in vista del grande evento dell'Expo, a una speciale card per i turisti, valida anche per i mezzi pubblici.

Saranno ovviamente applicate delle tariffe speciali per i giovani e le "case museo" continueranno ad essere gratuite.

I milanesi sono in questo modo incentivati a riscoprire non solo le grandi esposizioni della loro città, le stesse che hanno visto affluire un elevatissimo numero di persone per le mostre di Palazzo Reale e per la Madonna di Foligno di Raffaello, ma anche gli appuntamenti più "di nicchia" con l'arte e con la cultura.

Notizie Milano

Iscriviti alla newsletter

i campi con * sono obbligatori